Descrizione Progetto

LA FOTOGRAFIA NON MOSTRA LA REALTA’, MOSTRA L’IDEA CHE SE NE HA

Il moirè in fotografia è una sorta di interferenza visiva spesso generata da griglie uguali e sovrapposte ma con diverse angolature tra di loro che visivamente l’occhio percepisce come una sorta di disturbo.

Allo stesso modo ho voluto giocare col concetto di disturbo generato da manufatti e oggetti creati dall’uomo con cui conviviamo ogni giorno nonostante ci diano fastidio.

Antenne telefoniche, tralicci e recinzioni diventano trame e frattali in un gioco di gemmazione degli stessi oggetti.

ALTRI LAVORI